giovedì, Febbraio 22, 2024

FOCUS GARE DI APPALTO: categoria prevalente OG3 – prezzo più basso – verifica offerte anomale.

Bagger auf Baustelle Raupenbagger mit Aushub

FOCUS GARE D’APPALTO
ITALFERR S.p.A. – Società con socio unico, soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A
Importo complessivo Euro 107.521.553,09
Dettaglio dell’ Importo € 14.808.959,32 di cui lavori a corpo Euro 88.069.878,60 – Lavori a misura Euro 14.390.359,86 – Progettazione esecutiva Euro 1.099.880,00 – Oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza, non soggetti a ribasso Euro 3.961.434,63.
Categorie prevalente OG3
Altre categorie dell’appalto LOC-001,LAR-003, OS21, OS18-A, OS34, LTE-002, OG10, LTE-004, OS24, LIS-006,OS11, OS8, OG1, LIS-002, OS25, OG11
Contabilità: NC
Finanziamento dell’opera NC
Penali NC
Modalità di espletamento Il criterio di aggiudicazione è quello del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante offerta a prezzi unitari
Oggetto dell’appalto Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori per la realizzazione della variante di tracciato della linea ferroviaria Bari-Lecce nel tratto compreso tra Bari Centrale e Bari Torre a Mare, facente parte del riassetto del nodo di Bari, nell’ambito delle opere relative alla tratta ferroviaria Napoli-Bari di cui al Decreto Legge 133/2014 convertito in Legge 164/2014 c.d. “Sblocca Italia”.
Provincia Bari
Ente ITALFERR S.p.A.
Indirizzo Via Vito Giuseppe Galati n.71 – 00155 Roma
Luogo dell’Appalto Comuni di Bari, Triggiano e Noicattaro
Sito Internet www.gare.italferr.it/
Termine di presentazione offerte Termine per il ricevimento delle offerte: entro le ore 12:00 del 30 aprile 2015
Durata appalto 150 per la redazione del Progetto Esecutivo e 1560 per l’ultimazione dei lavori
Descrizione dei lavori Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori per la realizzazione della variante di tracciato della linea ferroviaria Bari-Lecce nel tratto compreso tra Bari Centrale e Bari Torre a Mare, facente parte del riassetto del nodo di Bari, nell’ambito delle opere relative alla tratta ferroviaria Napoli-Bari di cui al Decreto Legge 133/2014 convertito in Legge 164/2014 c.d. “Sblocca Italia”.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here