giovedì, Settembre 23, 2021

SICUREZZA CANTIERE: la differenza tra i costi gli oneri della sicurezza aziendali e i costi della sicurezza di un appalto (seconda parte).

Nell’ambito degli appalti abbiamo costi diversi in tema di sicurezza del cantiere, individuati n parte già negli importi indiduati negli atti di gara.

  • Abbiamo infatti:
    a)I costi della sicurezza compresi nei prezzi, riportati nell’elenco prezzi contrattuale;
    b)I costi della sicurezza per l’attuazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento;
    c) I costi degli oneri aziendali della sicurezza, variabili da impresa ad impresa in funzione della propria organizzazione tecnica.
    Gli oneri della sicurezza evidenziati nei punti a) e b) non sono soggetti a ribasso d’asta, sono indicati in funzione di un computo metrico estimativo dell’appalto da predisporre per la gara.
    Diversamente i costi indicati al punto c) sono puri per oneri aziendali, e vanno dichiarati dall’impresa Appaltatrice, negli atti di gara, ma sono variabili in funzione dell’organizzazione aziendale. Per cui, gli stessi sono variabili da impresa ad impresa, in funzione della propria organizzazione interna.
    Un ulteriore chiarimento sulla differenza tra detti oneri può essere il seguente:
    I costi della sicurezza, (oltre a quelli inseriti nei singoli prezzi), sono quelli computati nel piano di sicurezza e coordinamento (PSC), ai sensi dell’articolo 100 del d.lgs. n. 81/2008. Essi riguardano in particolare, le spese connesse al coordinamento delle attività del cantiere, la gestione delle interferenze o sovrapposizioni, nonché le spese degli apprestamenti, dei servizi e delle procedure necessarie per la sicurezza dello specifico cantiere, secondo le scelte di discrezionalità tecnica del coordinatore della sicurezza in fase di progettazione o della stazione appaltante,
    Gli oneri aziendali della sicurezza, invece, sono costituiti dai costi aziendali per la risoluzione dei rischi specifici propri dell’appaltatore, e quindi relativi alle misure per la gestione del rischio dell’impresa, alle misure operative, ai rischi legati alle lavorazioni nell’esercizio dell’attività svolta da ciascun operatore economico.consbanner-2

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here