lunedì, Marzo 4, 2024

Xella: eccellenza in sostenibilità per il settore delle costruzioni

XELLA ITALIA

Presente in Italia dal 2005, Xella Italia fa parte del Gruppo Xella, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di elementi e sistemi in calcestruzzo aerato autoclavato e prodotti a base di silicati di calcio, con una presenza consolidata in 22 Paesi, dove sono ubicati 75 stabilimenti, con una forza lavoro di oltre 5.000 dipendenti.
In Italia, l’azienda ha la sua sede commerciale e amministrativa a Grassobbio, in provincia di Bergamo, mentre i due poli prodottivi sono dislocati a Pontenure (PC) e ad Atella (PZ).
L’impianto piacentino, annoverato fra i siti produttivi più all’avanguardia nel panorama europeo, è caratterizzato da standard produttivi elevatissimi e nel corso del 2022 è stato oggetto di importanti investimenti nell’ambito della strategia di sostenibilità. Proprio a Pontenure, infatti, è stato installato un impianto fotovoltaico a celle monocristalline ad alta efficienza, in grado di raggiungere la potenza di picco di 948,22 kW. Tale potenza consente di alimentare il motore del mulino di produzione in maniera completamente rinnovabile. La realizzazione dell’impianto fotovoltaico nello stabilimento di Pontenure segue a stretto giro quello messo a regime nel 2021 presso lo stabilimento di Atella, sviluppato su di 5.000 mq di copertura. Quello di Atella è stato il primo impianto del Gruppo Xella ad essere dotato di questa tecnologia, confermando così il ruolo di primo piano dell’Italia nel percorso verso una produzione sostenibile.
“Oltre allo sviluppo di prodotti ad alta efficienza energetica e allo studio di metodi per riutilizzare gli scarti di produzione, lavoriamo continuamente sui nostri impianti con interventi che portino a un minore impatto sull’ambiente, sull’uso delle risorse naturali e sulle emissioni di CO2. Inoltre, questo aumenta il contributo di Xella per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati entro il 2030, illustrati nel Sustainability Report di Gruppo.” dichiara Marco Paolini, CEO di Xella Italia.
Per i risultati conseguiti in tema di sostenibilità ambientale, in particolare l’utilizzo efficiente delle materie prime, di responsabilità sociale e governance, Xella ha ottenuto nel 2020 il miglior rating di sostenibilità fra le aziende del settore delle costruzioni valutate dall’agenzia ESG Sustainalytics.

Il sistema costruttivo completo, naturale e sostenibile
Sul mercato italiano dell’edilizia, Xella è presente con i blocchi in calcestruzzo aerato autoclavato Ytong e i pannelli isolanti minerali Multipor, che unitamente all’ampia offerta di rasanti, malte e intonaci, costituiscono un sistema costruttivo completo, funzionale a tutte le applicazioni edilizie. I prodotti di Xella sono concepiti per soddisfare le più variegate esigenze costruttive e di ristrutturazione, in maniera efficiente, sostenibile e utilizzando materie prime di origine naturale.
La certificazione EPD, basata sull’intero ciclo di vita del prodotto, attesta con parametri oggettivi l’eccellenza del profilo ambientale dei sistemi Ytong, comprovandone la sostenibilità, la eco-compatibilità e l’impatto ambientale minimo per la sua produzione in relazione all’intero ciclo di vita del prodotto. Infatti i prodotti Ytong e Multipor, così come gli scarti di lavorazione, sono riciclabili e reimpiegati all’interno dello stesso ciclo di produzione.
Inoltre i sistemi Ytong e Multipor offrono prestazioni tecniche ottimali in termini di l’impatto ambientale minimo , per un’edilizia sempre più vicina e attenta al benessere dell’uomo e del costruire sostenibile.
Xella Italia è partner delle associazioni: ANIT – Associazione Nazionale Isolamento Termico, CasaClima, GBC Italia e ISI – Ingegneria Sismica Italiana.

Se vuoi saperne di più:

Xella Italia S.r.l.
Via Zanica, 19/k
24050 Grassobbio (BG)
web: www.xella-italia.it

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here