giovedì, Febbraio 22, 2024

GARE D’APPALTO: la categoria OG11 e la relativa qualificazione

Il nuovo regolamento ha apportato una serie di modifiche per la qualificazione alla categoria OG11 e sono stati previsti nuovi sistemi di calcolo per l’ottenimento della suddetta categori.

In particolare chi vorrà qualificarsi in OG 11 dovrà dimostrare per ognuna delle categorie OS3, OS28 e OS30 in una percentuale congrua

In particolare il nuovo Regolamento prevede che si debbano possedere i seguenti requisiti:

  • OS3 per il 40%
  • OS28 per il 70%;
  • OS30 per il 70%. 

Questo permette di acquisire la qualificazione in OG11 con classifica che risulta essere valida anche per le categorie OS3, OS28 e OS30 e quindi l’opportunità di eseguire lavori in queste categorie. 

Diversamente i certificati di esecuzione lavori da produrre per lavorazioni effettuati in categoria OG11 dovranno altresì riportare anche i lavori afferenti le singole categorie ovvero OS3, OS28 e OS30 e questo per utilizzarli al fine di qualificazione Soa.

Pertanto, quanto sopra, comporta che nel momento in cui nella redazioni di progetti, capitolati d’appalto, bandi di gara in cui è evidenziata la categoria OG11, la stessa,corrisponde all’individuazione delle tre categorie specializzate OS3, OS28 e OS30

L’importo di ciascuna delle suddette categorie, per essere individuata nella categoria OG11, devono essere composte secondo i seguenti minimi coefficenti: 

  • OS3 per il 10%
  • OS28 per il 25%;
  • OS30 per il 25%.

 Diversamente per coefficienti inferiori saranno evidenziate le singole categorie.

 

 

 

Pertanto con l’entrata in vigore del nuovo regolamento,per qualificarsi in OG11 ad sempio per la categoria IV occorrerà avere i seguenti requisiti:

 

  • OS3 pari a Euro  1.032.913,6
  • OS28 pari a Euro 1.807.598,8
  • OS30 pari a Euro  1.807.598,8

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here