Margas consiglia: mai sottovalutare la polizza di Responsabilità Civile generale dell’azienda.

Margas consiglia: mai sottovalutare la polizza di Responsabilità Civile generale dell’azienda.

Quando si avvicina la data del rinnovo della Polizza di Responsabilità Civile Generale è buona norma per tutte le aziende approfittare dell’occasione per rileggerla in tutte le sue parti e verificare che venga aggiornata ai cambiamenti intervenuti nella nostra attività o nel nostro modo di operare.
Se poi sono imprenditore di una azienda del settore edilizia dovrò fare particolare attenzione ad alcuni aspetti e nel caso verificarli col mio assicuratore chiedendogli le necessarie integrazioni.
La scelta del partner assicurativo, come il broker, è importante per selezionare e ottenere le personalizzazioni che ci servono.
Raccomandazioni in sintesi per le garanzie della Polizza di Responsabilità Civile dell’azienda
Questo contratto assicurativo è diviso in due grandi sezioni:
1) La RCO o Responsabilità Civile degli Operai
Questa sezione si occupa delle responsabilità imputate all’azienda (richieste di risarcimento) per danni subiti dagli addetti durante il loro lavoro. Qui è necessario verificare che
• rientrino tra gli Assicurati tutti coloro che a vario titolo lavorano per l’azienda
intendendo anche i parasubordinati, lavoratori interinali, lavoratori a distacco ed altre figure che collaborino in maniera continuativa con il Contraente di polizza;
• venga correttamente calibrata la massima cifra di indennizzo per addetto (cosiddetto Massimale RCO per persona)
Infatti in caso di infortunio le eventuali richieste economiche possono arrivare dall’INAIL sotto forma di rivalsa per presunta responsabilità del Datore di Lavoro, nonché dai familiari/eredi dell’infortunato. La sommatoria delle richieste può dare origine a cifre importanti.
2) La RCT o Responsabilità Civile verso Terzi
Questa seconda sezione si occupa di responsabilità imputate all’azienda (richieste di risarcimento) da parte di Terzi danneggiati direttamente o indirettamente dall’azienda stessa o dai suoi addetti. Per questa sezione è necessario:
• Includere alcuni rischi normalmente esclusi
Per un’azienda edile, i cosiddetti “lavori presso Terzi” vanno esplicitamente previsti e richiamati, sia nella descrizione dell’attività che in particolari garanzie.
Altrettanto importante si rivela ricomprendere i “danni alle cose di terzi nell’ambito di esecuzione dei lavori”, danni causati alle opere in via di costruzione” e i “danni causati a terzi da incendio di cose dell’assicurato”. Sono tutti ambiti normalmente esclusi dal testo base di polizza;
• Calibrare limiti all’indennizzo quando lavoro presso Terzi
Anche qui è sempre meglio verificare il limite di risarcimento della garanzia “lavoro presso Terzi”, dato che normalmente è un sottolimite introdotto con una clausola apposita. Per esempio: in frontespizio può essere riportato un Massimale di 5 Milioni di euro, ma in clausola un sottolimite da 250.000 euro per lavori presso Terzi e questa sarà la cifra massima indennizzabile;
• Assicurarsi per richieste di danni che arrivano successivamente alla fine lavori (la cosiddetta garanzia “Postuma da installazione”)
La polizza di Responsabilità Civile Generale per sua natura protegge l’esecuzione dell’attività. Quando l’attività finisce, la garanzia non opera più. La Postuma da Installazione copre le richieste di risarcimento per danni scoperti dopo il completamento dell’attività. Può essere di 6, 12 o 24 mesi a seconda della tipologia di lavori che si eseguono. Accertiamoci che NON escluda i danni alle opere costruite.
Se questi spunti di riflessione ti hanno interessato e vuoi approfondire, troverai un testo più dettagliato e corredato da esempi pratici nella sezione EDILRISK  del nostro sito, dedicata agli approfondimenti su questa ed altre coperture assicurative chiave per il settore e che mettiamo a punto dal 1981!
Altrimenti contattaci e poni direttamente le tue domande!

Margas S.r.l. Consulente e broker di assicurazioni
Via Buonarroti, 235 – 35134 Padova
Tel: 049.600271 Fax: 049.619060
E-mail: margas@margas.it
Sito: www.margas.it

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.












Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto