Autore

Articoli correlati

2 Comments

  1. gerardo troncone

    mi interessa in particolare sapere se una riserva per andamento anomalo che insorge all’inizio dei lavori e continua ininterrottamente fino alla fine sia da considerare tempestiva se iscritta solo nell’ultimo SAL e non nei precedenti.
    grazie

    Reply
    1. Edilbuild.it

      Per rispondere al quesito le cito l’Art. 191 del Dpr 5.10.2010 n° 207 (Regolamento al Codice dei Contratti) che dice al comma 2 : “Le riserve sono iscritte a pena di decadenza sul primo atto dell’appalto idoneo a riceverle, successivo all’insorgenza o alla cessazione del fatto che ha determinato il pregiudizio dell’esecutore. In ogni caso, sempre a pena di decadenza, le riserve sono iscritte anche nel registro di contabilità all’atto della firma immediatamente successiva al verificarsi o al cessare del fatto pregiudizievole. Le riserve non espressamente confermate sul conto finale si intendono abbandonate.”
      Ulteriori chiarimenti in materia, li potrà trovare nella nostra Sezione del Portale dedicata alle “Le Riserve dell’Impresa”.
      Inoltre per essere sempre informato si iscriva alla ns newsletter settimanale gratuita.
      Saluti

      EDILBUILD.IT

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Edilbuild, il portale dell'edilizia e degli appalti © 2017 - P.I. 08658221216 - Powered By IAmAlph - Disclaimer